UN BLOG IN PIÙ NELLA RETE

Il blog di Neve Valenti – Reloaded

Scuola Kaputt

with 3 comments

Qualche settimana fa Il Ministro dell’Istruzione, la Signora Gelmini, ha promesso in Commissione Cultura alla Camera che valorizzerà la Scuola, che aumenterà gli stipendi agli insegnanti e che darà più attenzione alle Scuole Private.

http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/scuola_e_universita/servizi/gelmini/gelmini/gelmini.html

Pochi giorni dopo il quotidiano Repubblica intervista diversi insegnanti in merito, uno dei quali dice in proposito: ‘Per favore, non pensi anche lei a una riforma. Abbiamo già avuto quelle di Berlinguer, Moratti, Fioroni, basta così. L’aumento di stipendio è giusto ma altrettanto giusto è dare più risorse alla scuola. Fino a quale anno fa per 6 sezioni a tempo pieno c’erano 12 insegnanti, ora sono 9 e mezzo’.

http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/scuola_e_universita/servizi/prof-mestiere/prof-mestiere/prof-mestiere.html

Oggi emerge dalla prima bozza del Decreto Fiscale che il Governo taglierà dalla Scuola la bellezza di 150 mila posti di lavoro.
Delle tre promesse, il Ministro dell’Istruzione del Paese con la Scuola più penosa d’Europa ha cominciato tradendo la prima e concretizzando la terza.

http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/scuola_e_universita/servizi/finanziaria-tremonti-scuola/finanziaria-tremonti-scuola/finanziaria-tremonti-scuola.html

Cornelis Troost (1697-1750) - La lezione di Anatomia del Prof. Willem Roëll

Cornelis Troost (1697-1750) - "La lezione di Anatomia del Prof. Willem Roëll" (Rijksmuseum, Amsterdam, 1728)

Written by nevevalenti

24 giugno 2008 a 6:21 pm

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. visto l’esito delle elezioni non mai nutrito alcun dubbio in proposito.
    ciao Neve, bentornata :)

    Sandro Taliani

    25 giugno 2008 at 6:32 pm

  2. Ciao Sandro. :)

    nevevalenti

    2 luglio 2008 at 8:39 am

  3. Per completezza, riporto lo splendido decreto (intitolato ‘Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria’) nel dettaglio:
    http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/scuola_e_universita/servizi/scuola-2008-uno/scuola-agitata/scuola-agitata.html

    nevevalenti

    8 luglio 2008 at 11:05 pm


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: