UN BLOG IN PIÙ NELLA RETE

Il blog di Neve Valenti – Reloaded

Sandro Bondi

leave a comment »

Sandro Bondi 1

Oggi parliamo di poesia.
Parliamo di un autore tanto innovativo quanto bistrattato, la cui opera viene ignorata dai suoi contemporanei a causa dei pregiudizi che il personaggio solleva per le sue convinzioni politiche.
Sandro Bondi è nato a Fivizzano (Massa Carrara) il 14 Maggio 1959 da genitori di idee socialiste.
In gioventù ha militato nel Partito Comunista Italiano, ma attraverso lo scultore Silvano Cascella agli inizi degli anni ’90 ha incontrato Silvio Berlusconi e fu l’illuminazione: ben presto diventò suo segretario e stretto collaboratore.
Questo è quanto la maggioranza dell’opinione pubblica sa, ma quello che in pochi fortunati sanno è che Sandro Bondi da sempre scrive delicate poesie di gusto ermetico, dove il suo stile e la sua sensibilità estrema sfidano a testa alta le polverose convenzioni del vivere ipocrita e della lingua italiana, lasciando molti suoi ‘colleghi’ poeti ai posti di partenza.
Ho selezionato dalla rete una scelta di poesie del Maestro, che già apparvero nella sua rubrica di poesie sul settimanale Vanity Fair e che ora sono state riunite nel volume antologico ‘Perdonare Dio’, con la prefazione di Davide Rondani.
Ne pubblicherò un po’ alla volta, sicura che scaveranno una breccia nel cuore dei lettori che passeranno di qui.

A Gabriella (sua moglie)
Dolcissimo Padre
Amore unico
Corazza dello spirito
Roccia di lava
Anima fuggitiva

A Francesco (suo figlio)
Mi calmavi
fingendo di dormire
Sembravi tranquillo
ma ti asciugavi
le lacrime
Padre di tuo papà
come sarà
nel momento dell’addio

(testi per gentile concessione di “Vanity Fair”)

Written by nevevalenti

18 settembre 2007 a 12:32 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: